Convegni & Formazione

Ultimo aggiornamento .

BARI -  18 SETTEMBRE - CONVEGNO: "ESECUZIONI E NOTIFICHE A MEZZO PEC"

Bari 04.09.2015 - La neo-nata Sezione di Bari del Movimento Forense, in collaborazione con l’associazione AMADIR, ha organizzato per il giorno 18 settembre 2015 alle ore 16.00 presso la Biblioteca del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Bari il convegno gratuito dal titolo “ Esecuzioni e notifiche a mezzo pec”.

L’evento, accreditato dallo stesso Ordine con il riconoscimento di 3 crediti formativi, costituirà per i partecipanti un prezioso supporto formativo, fornendo indicazioni applicative utili e pratiche sulla nuova normativa introdotta con la Legge n. 132/2015, di conversione del D.L. 83/2015, pubblicata il 20 agosto u.s. sulla G.U., che ha di fatto introdotto fondamentali novità in tema di poteri di autentica dell’avvocato e di Processo Civile Telematico.

Interverranno al Convegno il Presidente Nazionale del Movimento Forense Avv. Massimiliano Cesali, il Presidente della Sezione barese Avv. Flavio Luigi Romito ed i massimi esperti nazionali sul tema, tra cui l’Avv. Nicola Gargano, l’Avv. Edoardo Ferraro e l’Avv. Maela Coccato.

In tale consesso, saranno evidenziate le criticità e i dubbi applicativi relativi alla novella in questione, già opportunamente messi in rilievo dal Movimento Forense mediante apposito interpello al Ministero della Giustizia e al Consiglio Nazionale Forense.

L’incontro, quindi, rappresenterà una significativa occasione per la Sezione barese per avviare quel progetto di riconoscimento e recupero della funzione etico-sociale, che quotidianamente ogni singolo avvocato assolve, quale demiurgo tra i diritti dei cittadini ed il dovere dello Stato di assicurare la Giustizia.

Progetto questo che, da sempre, contraddistingue l’Azione del Movimento Forense finalizzata a costruire un’Avvocatura unita ed indipendente, che sia portavoce e punto di riferimento per tutti gli avvocati italiani, non solo all’interno dei singoli Palazzi di Giustizia ma anche nei rapporti con le Istituzioni e con la società, in modo da costituire leva portante del difficile, quanto indispensabile, percorso di modernizzazione dell’apparato giudiziario italiano.

 

Avv. Flavio Luigi Romito


Commenti

Nessun commento.

Registrati per poter commentare.

© 2013 Movimento Forense - Sito sviluppato da Filippo Iovine